Mompeo (RI): il primo Comune ad ottenere la certificazione della riduzione di CO2 nella gestione dei rifiuti

Dalla metodologia alla sua applicazione il passo è breve, anche se non semplice.

Abbiamo raccontato della nuova metodologia denominata Carbon WastePrint, certificata dalla società Rina Services Spa ai sensi della UNI EN ISO 14064-2:2012, (vedi “Carbon WastePrint: una metodologia di calcolo della CO2 evitata nelle azioni di riduzione e recupero rifiuti” ) ed oggi possiamo parlare della sua prima applicazione in un territorio italiano.

Il Comune di Mompeo (circa 500 anime nella provincia di Rieti) è risultato essere il luogo ideale per testare la nuova metodologia, grazie alle avanzate modalità di raccolta e di contabilizzazione dei conferimenti attivate dall’attuale gestore, S.A.PRO.DI.R. srl, una società mista pubblico privato, ed alle competenze nel settore del suo principale socio privato, Rieco Spa.

Infatti, nel Comune di Mompeo, dal 2017, la raccolta è svolta con modalità domiciliare sull’intero territorio e tutti i contenitori forniti alle utenze sono dotati di un chip elettronico, denominato transponder, basato su tecnologia RFID passiva.

Questo ha permesso di redigere un progetto di applicazione della metodologia, a sua volta approvato da Rina Services Spa per verificarne la conformità alla metodologia Carbon WastePrint, e, successivamente, monitorare i comportamenti dei cittadini e delle utenze di Mompeo attraverso la lettura delle esposizioni dei contenitori delle cinque tipologie di rifiuto raccolte: indifferenziato, organico, carta, plastica/metalli e vetro.

La sintesi dei conferimenti rilevati per le utenze di Mompeo è stata analizzata nel Rapporto di Monitoraggio per l’anno 2017, a sua volta oggetto di verifica da parte del soggetto terzo indipendente ed accreditato, ovvero Rina Services Spa, che il 14 maggio 2018 ha rilasciato la dichiarazione di conformità n. VER-0034, ove si attesta che i cittadini di Mompeo, nell’anno in questione, hanno ridotto le emissioni attese di CO2 di 187,7 tonnellate.

 

Microsoft Word - Documento1